Supporto e cura

Informazioni sull'esecuzione del drenaggio ricorrente, sui cambi di medicazione e sulla amministrazione.

Supporto e cura

Informazioni sull’esecuzione del drenaggio ricorrente, sui cambi di medicazione e sulla amministrazione.


1. Organizzazione di un'istruzione


Il concetto di servizio e fornitura della fenik garantisce un’istruzione rapida, personale e completa per una gestione sicura, facile ed economica del catetere e dei sistemi di drenaggio.

Un membro del servizio assistenza della fenik AG contatterà il paziente e/o i suoi parenti per telefono per fissare un appuntamento per le istruzioni. Il set di drenaggio prescritto sarà inviato al domicilio del paziente o alla casa di cura in modo che il paziente possa essere drenato il più presto possibile dopo aver lasciato l’ospedale o la clinica.

Per essere sicuri, il nostro specialista di prodotti porterà all’appuntamento anche i set di drenaggio e i documenti prescritti. Come precauzione, si consiglia di fornire un disinfettante per le mani e un disinfettante per la pelle contenente alcool, ad esempio Kodan. Il nostro obiettivo è quello di fornire al paziente le migliori cure possibili insieme a lei.


2. Procedura e istruzioni di drenaggio


Per istruzioni dettagliate sul drenaggio e informazioni sui set di drenaggio per un drenaggio sicuro, semplice e veloce a casa, in una casa di cura o in un ospizio, consultare il documento drenaggio e informazioni per l’ordinazione.

Preparazione e procedura di un drenaggio

  1. Preparazione dei materiali di consumo:
    • Set di drenaggio, disinfettante per le mani, guanti monouso non sterili, disinfettante alcolico per la pelle come Kodan o Prontosan e un contenitore aperto per i rifiuti
  2. Preparare un’area di lavoro pulita e libera, ad esempio su un tavolo, una sedia
  3. Lavare le mani con il sapone per almeno un minuto, poi asciugarle con carta da cucina o pulirle con un disinfettante per le mani
  4. Indossare guanti monouso
  5. Rimuovere la vecchia medicazione sopra il catetere
  6. Togliersi i guanti e disinfettare nuovamente le mani
  7. Eseguire secondo la guida rapida al drenaggio (vedi foglio separato)
  8. Il morsetto a rullo della bottiglia a vuoto o il morsetto del sacchetto a gravità o del serbatoio Drainova deve essere sempre aperta con molta attenzione. Se il drenaggio diventa scomodo per il paziente, chiudere immediatamente il morsetto. Dopo una pausa, si può fare un secondo tentativo di drenaggio
  9. Il liquido non deve essere completamente drenato. Solo in modo che il drenaggio fornisca il necessario sollievo al paziente
  10. Disinfezione delle incisioni (Attenzione: non utilizzare disinfettante contenente Octenidini dihydrochloridum)

3. Cambio della medicazione


Dopo il drenaggio dei versamenti pleurici e dell’ascite nei pazienti con catetere, il cambio della medicazione è parte integrante della procedura di drenaggio e deve essere eseguito ogni volta che il versamento viene drenato. Vuole ripetere le istruzioni per il cambio della medicazione a suo piacimento? Nessun problema! Cliccare qui per le istruzioni per il cambio della medicazione.


4. Risciacquo del catetere


A secondo del decorso della malattia di base responsabile della formazione dell’ascite o del versamento pleurico, il versamento può avere un’alta viscosità, un alto contenuto di fibrina o una coagulazione del sangue che può portare all’occlusione del catetere. Se questa occlusione non viene rilasciata dalla mungitura o dal drenaggio con aspirazione, il catetere può essere risciacquato.

Informazioni per il riscacquo del catetere

Se durante gli ultimi 3-4 scarichi è stato possibile drenare sempre meno o nessun liquido, è possibile che si sia sviluppata una pleurodesi spontanea o che non si sia formata alcuna effusione a causa della terapia e dei farmaci. Discuta l’ulteriore procedura con il suo medico.

Se non è possibile drenare il versamento, ma il paziente presenta sintomi quali respiro affannoso, dolore, nausea o aumento di peso, è possibile che la valvola di sicurezza del catetere o il perno di inserimento sia bloccato.

  1. Cercare di sbloccare il catetere strizzando e mungendo il catetere.
  2. A volte il drenaggio del liquido può essere iniziato con una breve tosse o cambiando la posizione del corpo, ad esempio cambiando la posizione laterale, stando seduti, piegandosi leggermente in avanti o alzandosi.
  3. Se questo non aiuta, sostituire il serbatoio/bottiglia/ sacco di drenaggio. Un filamento di fibrina o un coagulo di sangue può essere stato spinto fuori dal tubo di connessione quando è stato inserito nel perno di inserimento.
  4. Se non è possibile drenare il versamento, il catetere può essere sciacquato da un’infermiera secondo la prescrizione del medico.

5. Rimozione delle suture


Per l’impianto sono state praticate due incisioni (piccole incisioni nella pelle). La sutura cutanea (posizione 1) può essere rimossa dopo 7 – 10 giorni e la sutura di mantenimento (posizione 2) nel punto di uscita del catetere deve essere rimossa solo dopo circa 30 giorni.

Haut- und Haltefaden zum Fixieren des Katheter

6. Ordinazione del set di drenaggio e fatturazione


A seconda della frequenza con cui si effettua il drenaggio, è necessario riordinare per tempo i set di drenaggio. Se ordina entro le 15.00, abbiamo bisogno di circa 2-4 giorni lavorativi per inviare i set di drenaggio all’indirizzo del paziente, spese di spedizione pagate.

Opzioni di ordinazione

Tramite internet:

Utilizza il modulo d’ordine sul nostro sito web.

Per e-mail:

Inviare una e-mail a info@fenik.ch

Per telefono:

6) Chiamare al numero di telefono 052 577 02 55

Contabilità

Se il drenaggio intermittente viene effettuato da un’infermiera Spitex, da una casa di cura o in un ospizio, i materiali di consumo prescritti dal medico fanno parte del servizio di assistenza. In conformità alla sentenza del tribunale amministrativo federale del settembre 2017, dobbiamo quindi fatturare questo materiale di consumo prescritto dal medico alla struttura di degenza o all’ambulatorio.

Se però i costi del servizio di assistenza (costi del personale, costi dei materiali di consumo) non possono essere coperti dagli importi forfettari esistenti, come l’assicurazione malattia, i cantoni e i comuni, e dal co-pagamento del paziente, i cantoni e i comuni devono in ogni caso farsi carico del finanziamento dei costi rimanenti in base a una decisione complementare del tribunale amministrativo federale dell’agosto 2018.

Avete domande aperte?

Contattateci ora o trovate una selezione di domande frequenti qui.